Formaggio tipico Parchi Alpi Cozie

Progetti di territorio - in corso

parchi da gustareenogastronomiaprodotti tipici

Valorizzazione del formaggio d’alpeggio prodotto nei Parchi Alpi Cozie tramite disciplinare di marchiatura e promozione con eventi.

Il progetto prosegue l’esperienza ultradecennale del Parco naturale Orsiera Rocciavrè, riunisce volontariamente 11 aziende di alpeggio monticanti nei territori dei Parchi Orsiera Rocciavrè (9) Val Troncea (1) e Gran Bosco di Salbertrand (1) sotto un disciplinare approvato dall’Ente che norma le caratteristiche e le modalità di marchiatura dei formaggi prodotti all’interno dell’area protetta.

Si basa sulla marchiatura a fuoco dei formaggi tipo toma e toma del lait brusch prodotti e stagionati oltre 60 giorni nonché nell’esame a campione qualitativo degli stessi.

A seconda delle disponibilità viene effettuato un esame sanitario e organolettico suppletivo rispetto a quelli di routine delle ASL competenti.

Una volta all’anno una giuria ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) provvede ad esaminare i campioni dei prodotti e a stilare una graduatoria di merito.

La promozione avviene con diverse modalità:

  • dimostrazioni di caseificazione in piazza, per illustrare come si fa il formaggio; normalmente inserite in eventi a cui si affiancano uno o più produttori del marchio con i loro prodotti;
  • dimostrazioni di caseificazione nelle scuole di tutti i livelli per avvicinare al mondo del formaggio a latte crudo;
  • degustazioni guidate con tecnici ONAF per far conoscere peculiarità e problematiche dei formaggi
  • degustazione durante eventi
  • degustazione presso esercizi che aderiscono al progetto Parchi da Gustare con abbinamento del formaggio ai piatti cucinati dagli chef.

Inoltre esistono alcune collaborazioni con produttori e prodotti del territorio e non, quali cevrin di coazze, plaisentif, dahù e bithia (pecorino di bitti).

Nell’ambito del progetto si stanno sperimentando e valutando alcune diversificazioni produttive nell’ottica dell’ampliamento dell’offerta dei produttori aderenti:

  • toma a caglio vegetale
  • toma speziata con cumino, con  genepì, con lavanda
  • bruss (ricotta speziata)
  • modifica delle pezzature dei formaggi.

Referente

Rosario Decrù, istruttore tecnico agrario dell'Ente
e-mail: decru.alpicozie@ruparpiemonte.it - Tel. 329.7504135

Collaborazioni

Scambio di esperienze con Pastori del Comune di Bitti (Sardegna).

Parchi da Gustare un progetto per riscoprire i prodotti tipici delle Aree naturali protette piemontesi, che ha portato alla pubblicazione di due volumi "Speciale Piemonte Parchi" che raccolgono la descrizione dei prodotti enogastronomici, i riferimenti dei produttori e i ristoratori dove si possono gustare le prelibatezze delle aree protette e le ricette che li rappresentano.

Durata del progetto

continuativa

Rilevanza

locale, regionale

Approfondimenti sul web

Formaggi

Allegati