Tra streghe, principi e draghi

Erpetofauna

Gli anfibi costituiscono una classe animale in pericolo a livello nazionale, a causa della rarefazione del loro ambiente elettivo e della scomparsa di molti siti riproduttivi. Fortunatamente nel cuore della Valle di Susa esistono ancora alcuni luoghi importanti per la loro sopravvivenza: i Mareschi di Sant'Antonino di Susa e il Paradiso delle Rane a San Giorio di Susa.

Quest'esperienza è dedicata alla scoperta della complessità degli ambienti umidi ed in particolare alle forme di vita che vi abitano, dove resistono misteriosi abitanti che vivono tra terra e acqua, come la Rana Temporaria, il Tritone crestato e la Salamandra pezzata. Verranno affrontati argomenti legati all'ecologia e l'importanza di una zona umida, la biologia e comportamento degli anfibi, ponendo l'attenzione sul loro difficile rapporto con le attività umane attraverso le leggende che ci legano.

PERIODO: da fine aprile all'inizio di giugno
SCUOLE: scuole primarie, secondarie inferiori
DURATA E COSTI:
  • incontro in classe (opzionale) - tariffa oraria € 30,00
  • mezza giornata (opzionale) - tariffa € 70,00 per gruppo classe (max 25 persone)
  • giornata intera (consigliato) - tariffa € 120,00 per gruppo classe (max 25 persone)
MEZZO DI TRASPORTO CONSIGLIATO:
  1. Mareschi di Sant'Antonino di Susa
    - accessibilità a bus di 12 metri (54 posti)
    - tramite treno con fermata a Sant'Antonino di Susa
  2. Parco Orsiera-Rocciavrè con i seguenti punti di accesso
    a) fraz. Cortavetto/Travers a Mont - località Paradiso delle Rane (Comune San Giorio di Susa) - accessibilità a bus di max 25 posti
    b) fraz. Città  (Comune San Giorio di Susa) - accessibilità a bus di 12 metri (54 posti) - verificare fattibilità con la ditta di noleggio bus