Tonda - Punta Costabruna

Punto di partenza: Tonda di Indiritto [m 1100]
Dislivello: m1260
Difficoltà: BS
Tempi di percorrenza: 3h30
Accesso in auto: da Coazze seguire le indicazioni per Indiritto, prima dell'insegna ristorante Dei Cacciatori svoltare a sinistra sulla strada consortile Indiritto-Marone-Tonda; alla borgata Tonda parcheggiare l'auto all'altezza della bacheca del Parco (posta sulla vostra destra, davanti ad un garage).


Descrizione dell'itinerario:
La descrizione della salita in sci alla Punta Costabruna è identica a quella del percorso escursionistico estivo. Dalla Borgata Tonda seguire il sentiero EPT 420 per il Colle del Vento, che tocca Pian Gorai, (alla Sx la borgata Palé, sul pianoro sottostante il versante N dei Picchi del Pagliaio) risalire la Schiena dell'asino fino alla cappella dell'Alpe di Giaveno (dedicata alla Madonna del Carmine, con un piccolo porticato che può servire da riparo in caso di maltempo); proseguire fino alla quota 2099, estremità superiore della Costa Ciapeira -ore 3-; lasciare qui il sentiero che sale a destra (N) verso il Colle del Vento e rimontare il ripido declivio erboso verso sinistra (S-W) in direzione della vetta, avendo l'accortezza di mantenersi sempre alla destra delle roccette che affiorano al centro del versante, soprattutto in caso di scarsa visibilità.
Discesa per lo stesso itinerario di salita, oppure digressione verso il colle del Vento, per poi riprendere in diagonale la Costa Ciapeira.

Per guardare oltre... e saperne di più, visitate alcuni siti di Federazioni e Associazioni di sport di montagna:
www.adagio.it - organizzazione di sport a misura di persona;
www.caitorino.it - Club Alpino Italiano, sezione di Torino;
www.caiuget.it - CAI Sezione Escursionistica di Torino.