Strada Serre Blanc-Montagne Seu

Si tratta di una strada sterrata carrozzabile, chiusa al transito dei mezzi motorizzati (salvo aventi diritto) trovandosi all'interno dell'area protetta.

È la passeggiata più frequentata nel Parco del Gran Bosco, che in circa 1 ora e 30 minuti (4,5 km di distanza), partendo dall'area attrezzata Serre Blanc (Monfol- Sauze d'Oulx) conduce alle assolate baite del Seu.
Lungo la strada che conduce al Col Blegier, superato il breve tratto di salita dopo il bivio per l'alpeggio Randuin, si incontra il bivio per Montagne Seu dove un cippo con una lapide riporta: " Strada boschiva del Seu costruita dall'Isp. For. Dott. Vitale nell'anno 1926". Solo nel 1926, dunque, Salbertrand fu collegata al Seu da una strada carrozzabile, in alternativa alla ripida mulattiera fino allora utilizzata (oggi GTA).
La strada si snoda quasi in piano, per 3 km, a 1800 m di quota e costituisce una facile escursione in qualunque periodo dell'anno, a piedi, in bicicletta, con le ciaspole o gli sci.
Poco prima di raggiungere le case del Seu, una strada si diparte in salita sulla destra; essa conduce all'alpeggio delle Selle e all'imbocco del sentiero n.7 "la mulattiera del Gran Bosco".

Potrebbe interessarti anche...