Parco naturale Val Troncea

Scarica il pieghevole Depliant del Parco (4,8 Mb).

Itinerari escursionistici

Il Parco può essere visitato liberamente in ogni stagione.

Numerosi sono gli itinerari tracciati e segnalati dall'Ente Parco con le regolamentari tabelle metalliche in bianco-rosso e con appositi cartelli lignei, conducono attraverso ambienti molto diversi, dal lariceto alla punta delle vette, dal pascolo al macereto.

I sentieri possono essere percorsi solo a piedi o a cavallo. Non è consentito accedere con i mezzi fuoristrada o le biciclette. Queste ultime possono transitare su tutte le piste forestali, anche quelle precluse al traffico motorizzato. Le macchine possono raggiungere la località Baracot dove in estate è aperto un punto informativo dell'Ente e dove si trova il parcheggio (bivio Seytes).

Limitazioni di accesso sono previste solo nelle aree di riserva integrale del Banchetta-Vallonetto. In questo territorio è proibito uscire dal tracciato dei sentieri ed introdurre cani. Nelle restanti zone del Parco i cani sono ammessi ma devono essere tenuti al guinzaglio.

In inverno il fondovalle può essere percorso con gli sci lungo una bella pista da fondo, sempre battuta.
due percorsi per le ciaspole, uno più facile, l'altro più impegnativo, consentono di raggiungere la borgata Troncea partendo dal Pount daz Itrei all'ingresso dell'area protetta.

Scarica il depliant Inverno in Val Troncea - consigli e itinerari per conoscere il Parco con le ciaspole

 

Sentiero del Col Clapis                       
Sentiero del Colle del Beth
Sentiero del Colle della Valletta
Sentiero del Colle Fauri
Sentiero del Plaisentif
Sentiero Monte Morefreddo
Sentiero Colle Arcano
Glorioso Rimpatrio dei Valdesi IV tappa da Pragelato a Balziglia
Sentiero sorgenti del Chisone
Sentiero Passo Pennazza
Sentiero Passo Banchetta
Giro della Fonderia la Tuccia
Sentiero etnobotanico "Vir verte"