Il filo di Arianna

Per imparare a orientarsi giocando

Conoscere l'ambiente ed imparare a muoversi nei boschi sfruttando i sistemi di orientamento, da quelli empirici a quelli scientifici.
L'uscita nel Parco Naturale del Gran Bosco di Salbertrand, carta alla mano, sarà un'occasione per conoscere il territorio ed interpretarne la rappresentazione grafica, per imparare a leggere una carta topografica (scale, curve di livello, segni convenzionali) ed orientarsi con la bussola, per scoprire le norme di comportamento da seguire e la segnaletica dell'Area Protetta.

L'uso delle tecniche di orientamento costituirà uno strumento per giocare sviluppando nello stesso tempo la percezione dello spazio, le capacità di osservazione e di concentrazione, il riconoscimento delle proprie forze e dei propri limiti.

Una breve lezione all'aperto su come orientare una carta e individuare la direzione di marcia, consentiranno di concludere la giornata con una divertente gara di orientamento con caccia al tesoro. L'attività è consigliabile anche come completamento alle lezioni di educazione fisica.

PERIODO: autunno, primavera e estate
SCUOLE: quinta elementare, medie e superiori
DURATA: intera giornata
COSTI: € 120,00 per gruppi - classe fino a 25 persone
MEZZO DI TRASPORTO CONSIGLIATO: treno
ABBIGLIAMENTO: pantaloni lunghi, scarponcini da montagna, zainetto con pranzo al sacco e borraccia