ultimo aggiornamento: 23/08/2018

Funghi

Nelle aree protette e nelle aree Rete Natura 2000 gestite dall'Ente vige una regolamentazione specifica per l'attività di raccolta, asportazione, danneggiamento, detenzione dei funghi epigei:

  • nel Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand la raccolta, l'asportazione, il danneggiamento o la detenzione di funghi epigei, anche non commestibili, sono vietati, fatto salvo l'esercizio del diritto di uso civico di fungatico a favore delle comunità locali (ai sensi dell'art. 14 L.R. 22 aprile 1991 n. 16);

  • nel Parco naturale dei Laghi di Avigliana, nel Parco naturale Orsiera-Rocciavrè, nella Riserva naturale dell'Orrido di Chianocco, nella Riserva naturale dell'Orrido di Foresto, nel SIC "Rocciamelone", nel SIC "Oasi xerotermiche della Val di Susa" e nelle aree esterne al Parco naturale Val Troncea del SIC "Val Troncea", le attività di cui sopra sono regolate, come nel restante territorio regionale, dalla Legge 352/93 e dalla L.R 24/2007 e s.m.i.;

  • nel Parco naturale della Val Troncea le attività di cui sopra sono vietate ai sensi della normativa del piano naturalistico.

L'Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie rilascia il titolo per la raccolta funghi 2018 valido su tutto il territorio regionale: 

  1. acquistando il voucher per la raccolta giornaliera (€ 5,00) o settimanale (€ 10,00) presso le sedi dell'ente di Pragelato, Salbertrand, Bussoleno o Avigliana, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.00
  2. effettuando il versamento tramite bonifico bancario intestato a Ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie, Via Fransuà Fontan 1 - 10050 Salbertrand (TO) - IBAN: IT03Y0200830180000002168078 - causale: L.R. 24/2007 raccolta funghi anno 20XX
  3. effettuando il versamento diretto in tesoreria senza costi di commissione presso uno sportello della Banca Unicredit intestato al servizio di tesoreria dell'ente di gestione delle aree protette delle Alpi Cozie conto n.2469100, con medesima causale.

L'importo da versare per il titolo annuale è di € 30, per il titolo biennale è di € 60 e per il titolo triennale è di € 90.

Ai fini della sua efficacia, ai sensi della D.G.R. 27-431 del 13.10.2014,la ricevuta di versamento deve evidenziare le generalità e il luogo di residenza del raccoglitore, nonché luogo e data di nascita dello stesso e riportare nella causale i riferimenti normativi nonché l’anno di validità o il giorno esatto di decorrenza dell’attività secondo gli esempi qui di seguito forniti:
l.r. 24/2007 titolo per raccolta funghi anno/i …………………….  oppure
l.r. 24/2007 titolo per raccolta funghi valido il giorno …………... oppure
l.r. 24/2007 titolo per raccolta funghi valido dal giorno ………...  al giorno ………

Il raccoglitore, in caso di richiesta del personale addetto alla vigilanza, deve esibire la ricevuta del versamento del contributo accompagnata da idoneo documento di identità in corso di validità.

I minori di anni 14 possono raccogliere gratuitamente i funghi purché siano accompagnati da una persona maggiorenne munita di titolo valido per la raccolta. Ogni adulto può accompagnare al massimo due minori.

Le unioni montane di comuni possono rilasciare ai residenti il titolo per la raccolta dei funghi epigei spontanei con il versamento di una somma inferiore a quella sopra indicata, valido però solo sul solo territorio dell'unione montana di comuni. Di tale facoltà si sono avvalse le seguenti unioni montane incidenti sul territorio dei comuni delle aree protette delle Alpi Cozie:

- Unione Montana Alta Valle Susa (comuni di Bardonecchia, Chiomonte, Exilles, Giaglione, Gravere, Meana di Susa, Moncenisio, Oulx.  Salbertrand);
- Unione Montana Valle Susa (comune di Almese, Avigliana, Borgone di Susa, Bruzolo, Bussoleno, Caprie, Caselette, Chianocco, Chiusa di San Michele, Condove, Mattie, Mompantero, Novalesa, San Didero, San Giorio di Susa, Sant'Ambrogio di Torino, Sant'Antonino di Susa, Susa, Vaie, Venaus, Villar Dora e Villar Focchiardo);
- Unione dei Comuni Montani Val Sangone (comune di Coazze, Giaveno, Reano, Sangano, Trana, Valgioie);
- Unione Montana Val Chisone e Germanasca (comune di Fenestrelle, Inverso Pinasca, Massello, Perosa Argentina, Perrero, Pinasca, Pomaretto, Porte, Prali, Pramollo, Roure, Salza di Pinerolo, San Germano Chisone,Usseaux e Villar Perosa);
- Unione Montana Comuni Olimpici Via Lattea (comune di Cesana Torinese, Claviere, Pragelato, Sauze di Cesana, Sauze d’Oulx, Sestriere);

Per ulteriori informazioni rivolgersi al numero 0122.854720 o scrivere a segreteria.alpicozie@ruparpiemonte.it

Potrebbe interessarti anche...