Emigrasiun a Sabelträn e din lä Valéä dl'Àutä Diuřä - Emigrazione a Salbertrand e in Alta Valle di Susa

Cahier ecomuseo n.12

Il Cahier descrive con minuzia di particolari e testimonianze dirette l'emigrazione salbertrandese e dell'Alta Valle.

Un fenomeno che ha visto tante persone spostarsi stagionalmente in Francia e, in alcuni casi, intere famiglie cercare fortuna oltreoceano.

Scritto a più mani da due memorie storiche di Salbertrand, dedica la prima parte ad un inquadramento del fenomeno nella sua complessità, spiegandone ragioni, tempi e luoghi, scendendo in una casistica veramente impegnativa e umanamente toccante, con la consueta sistematicità dell'autrice Clelia Baccon, che non tralascia mai di riportare fatti ed aneddoti che rendono la lettura più accattivante.

La seconda parte è frutto dell'esperienza personale di Virgilio Faure che l'emigrazione l'ha vissuta in prima persona, prima di riapprodare al proprio paese, e che ci restituisce una cronaca quasi dal vivo di questo mondo oggi per noi così lontano.

Dicembre 2010
Clelia Baccon e Virgilio Faure