ultimo aggiornamento: 12/06/2020

Coleotteri Elateridi

Foto Andrea Pane - Actenicerus siaelandicus

Gli insetti della famiglia Elateridae sono di solito piuttosto allungati, con esoscheletro rigido.

Il nome scientifico si ricollega alla radice del verbo greco elào = spingere, distendere cioè “in grado di distendersi”.
Sono chiamati in inglese click beetles, coleotteri a scatto o coleotteri a molla per via di un insolito meccanismo di difesa.
In presenza di un intruso si inarcano sul dorso andando ad incastrare un'appendice presente sulla parte anteriore del protorace sul bordo del mesotorace. Quando sotto tensione l'appendice lascia bruscamente il suo punto di appoggio, crea un effetto di contraccolpo che determina il “rimbalzo con capriola" che allontana l'insetto di qualche decina di centimetri e ha l'effetto di sorprendere il possibile predatore. E' anche utile quando l'insetto cade sul dorso e ha bisogno di raddrizzarsi.

Le larve chiamate "ferretti", provocano gravi danni alle colture poichè si nutrono delle radici delle piante (patate, pomodori, mais...). Gli adulti si nutrono di polline, ma anche di fiori e foglie.

 

Potrebbe interessarti anche...