Famiglia Bombyliidae, genere Bombylius

biodiversitàinsetti

La famiglia Bombyliidae comprende insetti dell'ordine dei ditteri; tra i generi più significativi troviamo Bombylius, Villa e Hemipenthes, definiti in inglese bee flies (mosche api) per via della somiglianza con imenotteri apoidei che garantisce loro una certa protezione dai predatori. Si tratta infatti di una forma di mimetismo batesiano, in cui una specie innocua, potenziale preda, imita le forme o i colori di un predatore per difendersi.

Vai alla galleria

Gli insetti del genere Bombylius sono tozzi, fittamente pelosi. L'apparato boccale è modificato per succhiare e adattato per nutrirsi sui fiori, caratterizzato da una lunga proboscide diritta, non retrattile.
Hanno un singolo paio di ali e zampe lunghe ed esili con cui si aggrappano alle corolle dei fiori su cui si alimentano. A differenza dei Sirfidi, che si posano sul fiore come gli Apoidei ed altri insetti impollinatori, i Bombilidi si comportano come gli Sfingidi e in genere si nutrono grazie alla proboscide continuando a librarsi nell'aria, sfruttando il volo stazionario, toccando il fiore con le zampe anteriori solo per stabilizzarsi, senza atterrare completamente o smettere di battere le ali.

Gli adulti, malgrado l'aspetto che imita gli imenotteri, sono sprovvisti di pungiglione e quindi innocui, si nutrono di polline e contribuiscono in modo significativo all'impollinazione incrociata delle piante.
Molto meno innocue degli adulti sono le larve,  predatori o parassitoidi delle uova e delle larve di altri insetti. Le femmine depositano le uova nei nidi di vespe o api solitarie, la larve si sviluppano nutrendosi del polline messo da parte e dopo averlo terminato si nutrono delle larve degli ospiti.

È possibile verificare le osservazioni fatte nei Parchi Alpi Cozie accedendo alla piattaforma iNaturalist, il "social network" della biodiversità che consente di mappare e condividere le osservazioni naturalistiche e confrontarsi con ricercatori, esperti o semplicemente con altri appassionati in tutto il mondo.

 

Potrebbe interessarti anche...