ultimo aggiornamento: 31/01/2018

Atti relativi alla programmazione di lavori, opere, servizi e forniture

L'articolo 21 del D.Lgs. 50/2016 e smi, ai commi 1, 6, 7 prevede che tutte le amministrazioni aggiudicatrici adottino il programma biennale degli acquisti di beni e servizi nonchè i relativi aggiornamenti annuali. I programmi sono approvati nel rispetto dei documenti programmatori e in coerenza con il bilancio e secondo le norme che disciplinano la programmazione economico-finanziaria degli enti.

Il programma biennale di forniture e servizi e i relativi aggiornamenti annuali contengono gli acquisti di beni e servizi di importo unitario stimato pari o superiore a € 40.000,00. L'Ente attualmente non ha in programma acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a € 40.000,00. Non è quindi tenuto a presentare il programma biennale di forniture e servizi.

L'articolo 21 del D.Lgs. 50/2016 e smi, ai commi 1, 2, 3, 4, 5 prevede l'adozione del programma triennale dei lavori pubblici, nonchè i relativi aggiornamenti annuali, con lavori di valore stimato pari o superiore a € 100.000,00. L'Ente attualmente non ha in programma lavori di importo pari o superiore a € 100.000,00. Non è quindi tenuto a presentare il programma triennale dei lavori pubblici.