image

GLI SPAZI DEL SACRO

Ecomuseo Colombano Romean

Un centinaio di studenti valsusini hanno avviato, durante l'anno scolastico appena trascorso, il progetto "GLI SPAZI DEL SACRO: il patrimonio culturale religioso luogo di dialogo tra le comunità di Valle".

Un'occasione per valorizzare il ricco patrimonio artistico e monumentale della Valle di Susa attraverso la realizzazione di percorsi educativi con un confronto interculturale, ossia per trasmettere i valori culturali di alcuni beni culturali tramite l'integrazione di giovani tra i 18 e 30 anni e migranti e/o seconde generazioni di migranti.

Il progetto coinvolge l'Associazione ReCoSol (Rete dei Comuni Solidali), l'Istituto d'istruzione superiore Des Ambrois di Oulx, l'Istituto d'istruzione superiore Norberto Rosa di Susa, l'Istituto d'istruzione superiore Enzo Ferrari di Susa, il Centro Culturale Diocesano, il Coordinamento Gruppi Scouts della Valle di Susa, Associazioni culturali di Valle, Associazioni delle Comunità Straniere residenti in Valle.

Il risultato sarà la narrazione di itinerari di valorizzazione del patrimonio culturale religioso con tecniche diverse: il fumetto, il video racconto (Istituti Superiori) e le installazioni artistiche (Accademia Belle Arti).

I ragazzi hanno condotto un percorso di co-progettazione con docenti e una serie di incontri metodologici con un antropologo; hanno partecipato a uscite didattiche presso i siti culturali selezionati e hanno svolto ricerca-azione a scuola con approfondimenti di carattere interculturale e somministrazione di questionari, osservazioni, interviste. Attività di scambio tra classi, stage estivi presso i siti culturali di Valle e laboratori creativi (disegno/fumetto, multimediale, ecc) porteranno ai prodotti finali, utili alla disseminazione e alla comunicazione dei contenuti della ricerca e all'organizzazione di eventi di divulgazione e disseminazione.

In particolare da settembre i ragazzi degli istituti superiori lavoreranno alla guida a fumetti dei siti interessati guidati da Roberto Gagnor, sceneggiatore Disney.

I beni culturali oggetto di studio e di visita sono: la cappella dell'Annunciazione dell'Oulme e la Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista Salbertrand, inseriti nel circuito dell'Ecomuseo Colombano Romean, la Sacra di San Michele e l'Abbazia di Novalesa. Questi beni sono stati oggetto di recupero e restauro negli ultimi anni e hanno beneficiato di contributi della Compagni di San Paolo di Torino.

Nella foto i ragazzi dell'Istituto d'istruzione superiore Des Ambrois di Oulx, in visita in giugno 2015 a Salbertrand alla Cappella dell'Annunciazione dell'Oulme.

Per approfondimenti http://www.vallesusa-tesori.it/it/progetti/gli-spazi-del-sacro.