immagine
Photo credit "Il sogno di una cosa"

Inaugurata ad Avigliana la cassetta di Bookcrossing realizzata dai ragazzi del CIT in collaborazione con il Parco

Laghi di Avigliana

conisacooperativa socialeil sogno di una cosaASL TO3guardiaparco

Inaugurata il 18 luglio nel parco Alveare verde di Avigliana la prima cassetta per il bookcrossing realizzata dai ragazzi del progetto C.I.T. (cantieri di inclusione territoriale) della cooperativa "Il sogno di una cosa", con il supporto di operai e guardiaparco dei Parchi Alpi Cozie e la collaborazione di Comune di Avigliana e biblioteca civica Primo Levi. Ospiterà libri già letti, a disposizione di altri lettori, per favorirne la circolazione e il libero scambio e sarà gestita dai ragazzi del C.I.T, che nel ruolo di volontari sono coinvolti in attività di impegno civico, e si occuperanno di gestirla e controllare che siano sempre presenti libri di generi diversi e per tutte le età.

La cooperativa Il sogno di una cosa dal 1982 svolge attività di impegno civico sul territorio della Valle di Susa e della Val Sangone a favore della cittadinanza, opera in sinergia con il Con.I.S.A. (Consorzio Socio-Assistenziale Valle di Susa - Val Sangone), gestisce servizi rivolti a persone con disabilità e da anni collabora con il Parco Laghi di  Avigliana.

Per l'occasione, gli operai del parco hanno preparato i vari pezzi in legno che sono poi stati assemblati e colorati dai ragazzi della cooperativa insieme ai loro educatori con l'aiuto dei guardiaparco. Il posizionamento della cassetta nel Parco Alveare Verde è stato poi effettuato dagli operai del comune di Avigliana.

Potrebbe interessarti anche...