immagine
Photo credit Claudia Metti

Pubblicata la nuova carta geologica dell'anfiteatro morenico Rivoli-Avigliana

Laghi di Avigliana

geologiaCNRcarta geologica

Il territorio dei Parchi delle Alpi Cozie si arricchisce di una nuova carta geologica.

Dopo la carta geologica della Val Troncea, pubblicata nel 2009 e la carta geologica del Campo Trincerato dell'Assietta del 2013, nel mese di giugno 2021 è stata pubblicata la carta geologica dell'anfiteatro morenico Rivoli Avigliana curata da Gianfranco Fioraso geologo e ricercatore dell'Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR.

Un importante nuovo strumento di lavoro, visto che una carta geologica (rappresentazione, su una base topografica, delle diverse rocce che affiorano sulla superficie terrestre, indicate con colori convenzionali, della loro disposizione spaziale e dei rapporti che esistono tra i diversi tipi di rocce) è fondamentale non solo per la ricerca di risorse minerarie e idriche, ma anche per la pianificazione territoriale, la costruzione di opere e per una oculata valorizzazione ambientale e turistica. Si rimanda a tale proposito all'interessante articolo su Piemonte Parchi "Carte geologiche, perchè sono importanti?"

l risultati delle ricerche condotte sul sistema geologico di Rivoli-Avigliana sono stati pubblicati il 23 giugno 2021, sulla rivista scientifica Journal of Maps della casa editriceTaylor & Francis Group con l'articolo scientifico "Disentangling the stratigraphic architecture of the Rivoli-Avigliana end moraine system (Western Alps, NW Italy)" firmato da Gianfranco Fioraso, Giovanni Monegato, Gianni Balestro, Irka Hajdas  e Paolo Baggio. Grazie ai risultati della campagna di esplorazione del sottosuolo e alla nuova datazione radiometrica è stato possibile presentare una nuova architettura stratigrafica e una più accurata cronostratigrafia dell'anfiteatro morenico di Rivoli-Avigliana, ricostruire le diverse fasi dell'avanzata glaciale che hanno contribuito alla sua formazione e illustrare le intricate relazioni tra le diverse unità glaciali e interglaciali.