immagine
Photo credit Simona Molino

Biblioteche tra le nuvole e Parchi Alpi Cozie

Ente Parchi Alpi Cozie

L'estate sta finendo ed è tempo di bilanci. Nel mese di maggio 2019 è nata "Biblioteche tra le nuvole", una collaborazione tra 9 biblioteche di montagna delle alte valli di Susa e Chisone, aderenti al Sistema bibliotecario di Pinerolo, che hanno scelto di lavorare insieme per offrire sempre migliori servizi agli utenti e per promuovere sul territorio iniziative e progetti culturali.

Anche le biblioteche del Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand e del Parco naturale della Val Troncea fanno parte del progetto e in questi mesi sono state numerose le occasioni per lavorare insieme e per promuovere le attività in comune.

Fin dalla nascita delle Biblioteche tra le nuvole è stato attivato un sistema di prestiti interbibliotecari offrendo ai lettori una maggiore accessibilità ai titoli in catalogo e una loro più rapida movimentazione, e garantendo la disponibilità di numerosi trattati e testi scientifici reperibili solo nelle biblioteche dei Parchi.

Sono state organizzate 4 "Passeggiate letterarie" che si sono svolte a Bardonecchia, Salbertrand e Pragelato, e grazie alla disponibilità degli autori Ruggero Casse, Roberto Macario e Emanuela Genre, delle biblioteche organizzatrici e di un accompagnatore naturalistico dei Parchi Alpi Cozie è stato possibile svolgere inconsuete e coinvolgenti presentazioni di libri, immersi nella natura e nella cultura delle nostre valli, parlando di vecchie storie e tradizioni, di bird-gardening e di antichi opifici idraulici, mulini, peste da canapa e olio di noci.

Le Biblioteche tra le nuvole hanno inoltre promosso il progetto "NON RIFIUTIAMOCI", nato dalla libreria Ex Libris Cafè di Polla (Salerno) per difendere due tra i beni più preziosi: la Cultura e l'Ambiente. L'obiettivo è di sviluppare nei ragazzi il senso civico del rispetto dell’ambiente, stimolare verso la raccolta differenziata e, nel contempo, avvicinare alla lettura.
Per tutta l'estate, per ogni lattina o bottiglia di plastica riciclabile recuperata nel Parco e consegnata presso il centro visite di Salbertrand è stato regalato un libro. Oltre 100 i libri regalati e molti di più i rifiuti raccolti, in particolare in occasione della Giornata Ecologica organizzata il 5 giugno dal parco del Gran Bosco con il supporto operativo di ACSEL spa, SITAF spa, CFAVS e Squadra AIB Salbertrand e con la partecipazione di numerosi cittadini e dei ragazzi delle classi quinte della scuola elementare di Bardonecchia e della Caccia al Tesoro all'Ecomuseo Colombano Romean organizzata il 27 giugno nell'ambito del simposio di scultura Istuara 'd bo organizzato presso la sede del Parco per il quarto anno consecutivo in collaborazione con alcuni scultori di Salbertrand e Bardonecchia.

Un bilancio sicuramente positivo che lascia intuire una gran voglia di crecsere e continuare a lavorare insieme!