image
Colle del Beth (Cartolina d'epoca archivio Parchi Alpi Cozie)

“Le miniere del Beth" proiezione al Museo nazionale della Montagna di Torino

Ente Parchi Alpi Cozie Val Troncea

miniere del Beth

Lunedì 16 maggio alle ore 17.30, presso la Sala degli Stemmi al Monte dei Cappuccini - con ingresso da Salita al CAI Torino 12 -  sarà proiettato il documentario “Le miniere del Beth sulle orme di Pietro Giani”.  L'evento è organizzato in collaborazione con il Museo Nazionale della Montagna - CAI Torino.

L'ingresso è libero e consentito fino a esaurimento dei posti disponibili.

Il documentario, nato da una attenta rilettura delle memorie che il Cav. Pietro Giani (1806-1875) scrisse nel 1868 a Lugano, donate in originale dagli eredi all’Archivio di Stato di Torino, tratta dell’attività di una famiglia di imprenditori della pietra operante in Torino e nelle Valli Chisone e Germanasca, fin dal XVII secolo, dove erano situate le cave di pietre e marmi. In modo particolare il lavoro dedica un’attenta disamina a quella che fu l’impresa di sfruttamento delle miniere ramifere del Beth in Val Troncea grazie anche ai numerosi documenti reperiti in valle e alle testimonianze di persone che tramandarono la memoria di quelle vicende, in modo particolare della Grande Valanga del 1904 che uccise 81 minatori; è soprattutto a perenne ricordo di queste vite, così tragicamente stroncate, che gli autori del filmato hanno dedicato loro immagini preziose e coinvolgenti.

Il documentario, per la regia di Fabio Solimini Giani, nipote in terzo grado di Pietro, si avvale dell’apporto prezioso di numerosi esperti che hanno accolto con entusiasmo l’opportunità di dare vita al ricordo di una figura che rimarrà per la sua personalità e la sua visione industriale, uno degli antesignani dell’imprenditoria estrattiva piemontese, facendo emergere nel contempo la storia di una grande impresa industriale estrattiva nata nel cuore delle Alpi Cozie nella seconda metà dell’Ottocento e tragicamente connotata dalla valanga del 19 aprile 1904.

Alla presentazione prenderanno parte Graziella Giani cui si deve la conservazione e valorizzazione del memoriale di Pietro, il regista Fabio Solimini Giani, e i rappresentanti dell’Ente Parchi Alpi Cozie che ha collaborato alla realizzazione del documentario.

You may also be interested in ...