immagine
Sergio Rosa - 2° classificato - Menzione animali

Obiettivo Terra 2019: al 2° posto l'inseguimento di due camosci sulle rocce innevate del Parco naturale Orsiera Rocciavrè

Orsiera Rocciavré

obiettivo terra

L'inseguimento di due camosci sulle rocce innevate del Parco naturale Orsiera Rocciavrè è lo scatto di Sergio Vittorio Rosa, secondo classificato alla 10ma edizione di "Obiettivo Terra" 2019, il concorso fotografico dedicato alle bellezze e alle peculiarità dei Parchi nazionali e regionali e delle Aree Marine Protette d'Italia, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus, per celebrare la 49esima Giornata Mondiale della Terra - 22 aprile.

Lo scatto di Rosa è esposto in gigantografia, fino al Primo maggio, in Piazza Barberini a Roma, insieme alla foto di Rosario Scariati, vincitore assoluto del concorso con una foto subacquea, che ritrae due cavallucci marini abbracciati, nelle acque dell'Area marina protetta Punta Campanella.

Rosa vince la menzione animali e supera una selezione molto impegnativa.

"Il Comitato promotore, coadiuvato dal documentarista e naturalista Emanuele Coppola, ha esaminato 1.209 foto, di cui circa la metà pervenute da under 35. Di queste, 1.181 (98%) sono risultate conformi al regolamento e dunque ammesse (le non ammesse sono 28 pari al 2%). Delle foto ammesse, 453 sono state scattate da donne (39%) e 728 da uomini (61%). Ogni partecipante ha avuto la possibilità di presentare al contest una sola foto a colori di cui: Parchi Nazionali (459 foto, pari al 38% delle foto ammesse), Parchi Regionali (652 foto, pari al 54%) e delle Aree Marine Protette (98 foto, pari all’8%)" (http://www.fondazioneuniverde.it)

Il presidente delle Aree protette delle Alpi Cozie, Stefano Daverio, ha partecipato alla cerimonia di premiazione che si è svolta venerdì 19 aprile a Roma, in Villa Celimontana, storica sede della Società Geografica Italiana. Durante il suo intervento, Daverio ha voluto sottolineare come "lo scatto di Rosa tocca il cuore di una delle più importanti aree protette piemontesi, il Parco naturale Orsiera Rocciavrè, che insiste, oltre che su Val Chisone e Val Sangone, sulla Valle di Susa, una Valle conosciuta soprattutto per le questioni TAV, ma che merita di essere conosciuta per la propria bellezza, storia, cultura e natura e che è impegnata nel quotidiano a favore dell'ambiente e della salvaguardia della propria straordinaria biodiversità. Fino al 1 maggio la gigantografia esposta in Piazza Barberini a Roma è il più bel biglietto di presentazione della Valle di Susa e dei suoi parchi naturali".

Stefano Daverio ha ritirato il premio di Sergio Vittorio Rosa: un buono voucher speciale messo in palio da Pixcube.it per un viaggio-workshop-reportage a scelta tra i molti e prossimi eventi disponibili online su Pixcube.it.

Il vincitore Rosario Scariati si è aggiudicato il primo premio del valore di mille euro e la Menzione speciale "Obiettivo Mare", in collaborazione con l'associazione ambientalista Marevivo.

Durante la partecipata premiazione sono state consegnate anche le targhe alle vincitrici delle 11 tra Menzioni e Menzioni speciali.

Le foto vincitrici  saranno associate ai mesi del calendario 2019 e riportate nella pubblicazione che verrà dedicata alla 10a edizione di “Obiettivo Terra”.

Grazie alla rinnovata partnership con Earth Day Italia Onlus, le foto vincitrici sono state mostrate anche sui maxischermi del “Villaggio per la Terra”, allestito sulla Terrazza del Pincio – Galoppatoio di Villa Borghese.

Obiettivo del concorso fotografico è quello di valorizzare il lavoro quotidiano dei Parchi e delle Aree Marine Protette d’Italia, orientato alla tutela ambientale, alla salvaguardia della biodiversità, alla difesa delle tipicità locali e permettere la diffusione di un modello di turismo veramente ecosostenibile e responsabile.

Le Aree protette delle Alpi Cozie ricevono per la prima volta il riconoscimento “Obiettivo Terra” 2019.

Le 12 aree protette d’Italia, premiate quest'anno, sono: Area Marina Protetta Punta Campanella (Campania), Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri – Lagonegrese (Basilicata), Area Marina Protetta Torre del Cerrano (Abruzzo), Parco Nazionale della Val Grande e Parco Naturale Orsiera Rocciavrè (Piemonte), Parco Naturale Regionale delle Serre (Calabria), Parco Regionale dei Sassi di Roccamalatina (Emilia-Romagna), Parco Regionale delle Orobie Bergamasche e Parco Agricolo Sud Milano (Lombardia).

In totale, nelle 10 edizioni di “Obiettivo Terra” fin qui disputate, sono stati premiati ben 20 Parchi Nazionali, 29 Parchi Regionali e 7 Aree Marine Protette.