Centri visita

0122.854720

parco.salbertrand@ruparpiemonte.it

Centro Visita del Parco Gran Bosco di Salbertrand e dell'Ecomuseo Colombano Romean

Via Fransuà Fontan, 1, 10050 Salbertrand (TO), Italia

Attivo dal 2005 ospita la Sede polifunzionale e il Centro Visita del Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand.

L'edificio, situato ai confini del territorio protetto, è accessibile anche con i mezzi pubblici (treno) e a piedi dalle aree di servizio dell'autostrada e consente di raggiungere facilmente i principali itinerari escursionistici che attraversano il Parco: Sentiero dei Franchi, Via Francigena, Grande Traversata delle Alpi, Glorioso rimpatrio dei Valdesi e Percorso ecomuseale e Sentiero didattico forestale, che tra boschi e prati raggiunge l'aula didattica in bosco e i siti ecomuseali all'interno dell'area protetta.

Il centro visite è completamente accessibile ai disabili e attrezzato per accogliere al meglio i visitatori ed in particolare le scolaresche.
L'area espositiva ricorda il bosco, ambiente dominante del Parco, con quattro pilastri in larice grezzo nostrano e la scala in larice con pedate ampie e struttura squadrata; vi sono allestiti vari diorami (la vetrina di rapaci diurni e notturni, la vetrina didattica sull'avifauna del Parco, dai passeriformi ai rapaci, e, nel lungo sottoscala, il diorama dell'ambiente Alpino, dalle praterie di alta quota  al bosco, dagli arbusteti al greto del fiume) e una ricca esposizione di palchi di cervo e reperti. Un totem interattivo consente di ascoltare i versi degli animali selvatici.
Il centro visita accoglie inoltre un magnifico esemplare di lupo naturalizzato.
Un grande tronco interattivo, con sportelli e cassetti permette di scoprire l'ambiente "bosco", gli alberi che lo compongono e i funghi, gli animali che lo popolano e le loro tracce, le leggende che lo animano e i giochi che lo illustrano...

Nell'atrio è presente un punto informativo e di vendita prodotti promozionali e il bookshop.

Dal centro visita è possibile accedere alla sala conferenze con 99 posti a sedere dove una serie di pannelli illustrativi guida il visitatore alla scoperta delle peculiarità dell'Area Protetta.

Nel 2008 è stata costruita una nuova ala di visita che ospita il Centro di Documentazione "Spazio Escarton", un vero e proprio centro di accoglienza e di documentazione in grado di custodire e far conoscere le peculiarità delle nostre Valli: vetrina promozionale della proposta turistica, centro di divulgazione del materiale informativo, area di animazione, di incontro e scambio. Ospita un plastico multimediale con il quale è possibile interagire per scoprire il territorio di riferimento i suoi ambienti, la storia, la lingua, l'architettura, le tradizioni, le iniziative messe in atto…
È inoltre dotato di una biblioteca tematica,  un'attrezzata saletta didattica da 30 posti e una ricca esposizione di rocce e minerali del territorio realizzata attingendo da una collezione realizzata nell'ambito del progetto interreg "I monti nati dal mare" e grazie al contributo di esperti e collezionisti. L'esposizione mineralogica e petrografica si inserisce tra gli allestimenti dedicati allo sfruttamento delle miniere del territorio di Salbertrand che sul territorio trovano riscontro nel sito dell'Ecomuseo dedicato alla Miniera.

Servizi

Parcheggio Servizi igienici Accesso disabili Bookshop Centro visite

Immagini