Search "conifere"

23 results
  Microcosmo
...li, e gli habitat nei quali esse vivono. Tra i prati che circondano il centro visite, un piccolo bosco di latifoglie e conifere è diventato un'aula didattica, un laboratorio all'aperto dove un terrario, nuovi allestimenti e supporti didattici cons...
  Come costruire nidi artificiali per le api solitarie
...delle larve. Dovendo praticare qualche decina di fori, conviene piuttosto ricorrere a legno nuovo, integro. Il legno di conifere è più facile da trovare nei magazzini di bricolage e non solo; ha però due inconvenienti: la presenza di resina, e la t...
  Campioni di biodiversità
...numerosi gli habitat di interesse comunitario, identificati secondo le normative europee, sia sui versanti (foreste di conifere di alta quota, praterie alpine, faggete, boschi di aceri, tigli e frassini), sia sul fondovalle. Questo contesto ambie...
  Pino cembro

Il pino cembro (Pinus cembra) cresce esclusivamente in montagna, tra i 1200 e i 2600 metri di quota, si trova misto con...

  Parco naturale del Gran Bosco di Salbertrand
...o latifoglie quali frassini, betulle, aceri, ontani, castagni e faggi), innalzandosi di quota, si entra nel regno delle conifere (pino silvestre, abete bianco, abete rosso, larice, pino cembro). Tra le specie erbacee è degna di nota la presenza...
  Sentiero n.12 Strada della Cravassa
...quota 1510 m, il Sentiero dei Franchi e il confine del Parco. La mulattiera continua la sua salita ripida tra boschi di conifere e radure incrociando più volte la strada carrozzabile per il Clò des Ane sino a giungere alla fine del percorso a quota...
  Formica rufa
...Percorrendo i sentieri del Parco, attraverso le formazioni boschive di conifere, è possibile osservare grossi cumuli [foto] di aghi e detriti vegetali che costituiscono i nidi di formiche particolarm...
  I galliformi
...ia (Coturnix coturnix) e Coturnice (Alectoris graeca). Il Gallo forcello frequenta principalmente le zone forestali a conifere e le formazioni di arbusti contorti confinanti con le praterie di alta quota. Sono caratterizzati da un elevato di...
  Rododendro e mirtillo
...opertura dei cespugli: Festuca flavescens, Poa chaixii, Calamagrostis varia, Homogine alpina, tipiche del sottobosco di conifere; Juncus trifidus, Carex sempervirens, Luzula spicata, caratteristiche delle praterie alpine acide. Mentre alle quote in...
  Ontaneto
...a non si evolve in bosco ma lo affianca e lo sostituisce dove l'eccessiva umidità del suolo impedisce lo sviluppo delle conifere arboree. L'Ontano verde si sviluppa su suoli profondi e ricchi; esso stesso contribuisce notevolmente all'aumento...
  Lariceto
...Val Chisone e in Val Susa, mentre in Val Sangone si può incontrare qualche esemplare isolato. In confronto alle altre conifere di montagna con rami robusti, fogliame denso e persistente, il Larice, con i suoi rami sottili e lunghi, i suoi aghi mo...
  Ël mitī isüblià du charbunī - Il mestiere dimenticato del carbonaio
...un ruolo economico marginale a causa della forte ventilazione e rarefazione delle essenze forti a favore dei boschi di conifere, ma la presenza delle carbonaie è testimoniata dai molti toponimi di evidente derivazione. Il lavoro della carbonai...
  28/01/2021 Rimboschimento di area a Casa Alpina Don Bosco a Pian dell'Alpe
..., si prevede di rimboschire l’appezzamento, attualmente nudo ed esposto a possibili fenomeni erosivi, con più specie di conifere, latifoglie e qualche arbusto, con l'obiettivo di aumentare il suo valore paesaggistico, la sua biodiversità, la resili...
  26/08/2020 Sui passi di Tino Aime, un nuovo itinerario d'arte e di natura
...silenzio del giorno che raggiunge la notte, i tetti imbiancati dalla neve, gli orti, i frassini, i boschi di castagno e conifere. Sembrerà di guardare il mondo attraverso gli occhi dell’artista, in un percorso che è allo stesso tempo naturalistico,...
  30/03/2020 Recuperato a Oulx un esemplare di astore ferito
...e. L'astore, Accipiter gentilis, è un rapace della Famiglia Accipitridae che vive e caccia in boschi di latifoglie e conifere con vegetazione non troppo fitta e radure. L'adulto uniformemente grigio-bruno nelle parti superiori, presenta un piuma...
  20/08/2019 Wolf come una APP
...ntono più vulnerabili i cuccioli. In questo modo il potenziale danno alle giovani piantine di abete bianco e alle altre conifere è distribuito nello spazio e nel tempo. Oggi la presenza degli ungulati risulta compatibile con la rinnovazione, come d...
  27/02/2019 Lo zigolo boschereccio osservato nel Parco naturale dei Laghi di Avigliana
...igliana. Specie tipica siberiana, è presente nell'Europa settentrionale. Il suo habitat sono boschi aperti decidui o di conifere, spesso vicino alle paludi. È rara nell'Europa occidentale e in Italia.  Si ringrazia per l'immagine Riccardo Alba...
  30/11/2017 Dagli incendi: imparare per ricominciare
...vantaggio dal passaggio del fuoco. Per alcune specie forestali, il calore sviluppato può avere dei benefici: per certe conifere, come i pini del Pampalù, può fornire una maggiore capacità di apertura delle pigne con risvolti positivi in termini di...
  07/09/2017 Funghi!
...cato delle nostre montagne è il porcino o Boletus edulis: fungo estivo-autunnale, molto comune, cresce sia in boschi di conifere sia di latifoglie. Predilige l'Abete rosso, il Faggio e il Castagno. Nelle aree protette e nelle aree Rete Natura...
  22/03/2017 Una nocciolaia particolare nel Parco della Val Troncea
...mente. La nocciolaia, Nucifraga caryocatactes, è un grosso corvide tipico delle Alpi, dove nidifica nelle foreste di conifere con una particolare predilezione per il pino cembro. Le 6 nocciolaie, forse un gruppo in migrazione, sono rimaste ad...
  19/12/2016 Avvistati 7 ORCHI MARINI nel Parco dei Laghi di Avigliana
...ari bianche. Le coppie nidificano lungo le coste di piccoli laghi di acqua dolce, di stagni e fiumi nelle foreste di conifere del nord, nella tundra artica boscosa, in alcune zone alpine; ma anche sopra piccole isole rocciose o coperte di massi,...
  14/07/2018 Sulle orme di Darwin
...hi attenti e diversi. Quali sono gli adattamenti che la selezione naturale ha “privilegiato” nel corso dell’evoluzione? Conifere, colori dei fiori, insetti impollinatori e sociali ci accompagneranno in questa rilassante passeggiata all’interno dell...
  Rifugio GEAT Val Gravio
...eguite dal giallo delle papillonacee del Maggiociondolo, d'estate domina il verde acceso delle foglie dei faggi e delle conifere. In autunno la dominante è il rosso dei ciliegi selvatici e l'arancione del larice. L'inverno infine spoglia il bosco l...
San Giorio di Susa / Italy