Monte Orsiera m. 2890

Punto di partenza: Sellerie [m 2023]
Dislivello: m870
Difficoltà: facile, poco difficile dal colletto alla cima.
Tempi di percorrenza: 2h30
Accesso in auto: da Pinerolo seguire la S.S.23 fino a Depot, qui imboccare la S.P.172 e seguirla fino a poco prima della fontana di P.Catinat (circa 8 km), qui si prende una strada sterrata a destra che termina nella conca del Rifugio Sellerie (5 km). Si ricorda che la S.P.172 è chiusa con ordinanza provinciale all'altezza degli ex Sanatori Agnelli dalll'1/11 al 31/5.
Punti di interesse: facile itinerario fino al colletto tra le due cime, si raccomanda attenzione nel percorrere i tratti terminali. Molto bello lo scorcio offerto dal lago del Chardonnet, impressiona la vista dalla cima della parete nord, che precipita nel versante val Susa per oltre quattrocento metri.


Descrizione dell'itinerario:
dal rif. Sellerie (2023m.) passare nei pressi dell'alpeggio e imboccare il sentiero (n°336) che sale lungo un facile pendio erboso guadagnando rapidamente quota.
Si raggiunge l'alpe del Chardonnet (m.2369) e, con un piccolo strappo, il lago omonimo (m.2560). Salire in diagonale a sinistra del lago per traccia di sentiero su pietraia arrivando alla base del ripido canalino che separa le due cime dell'Orsiera, salirlo giungendo al colletto. Di qui si può salire alla cima sud (m.2878) per roccette oppure alla cima vera e propria (nord) scalando un breve risalto, facile ma che richiede attenzione soprattutto quando la roccia è umida, proseguendo poi facilmente per cresta raggiungendo in breve in vetta.

Discesa:
lungo l'itinerario di salita.