A Salbertrand "La produzione pittorica di Bartolomeo e Sebastiano Serra". Seconda lezione lezione

chambra d'occhantar l'uvernistituto nazionale studi sul rinascimentoaffreschiecomuseo colombano romean

Nell'ambito della  XII edizione della Rassegna Chantar l'uvern,

Sabato 23 marzo ore 15.00

Venerdì 12 aprile ore 20.30

a Salbertrand, sede Parco naturale del Gran Bosco e Ecomuseo Colombano Romean, via Fransuà Fontan 1, sono in programma due lezioni su "La produzione pittorica di Bartolomeo e Sebastiano Serra in Valsusa" a cura del Dott. Ilario Manfredini, Istituto nazionale Studi sul Rinascimento.

"Nella seconda metà del XV secolo la bottega  dei pinerolesi Bartolomeo e Sebastiano Serra fu protagonista di un'importante stagione pittorica che si radicò con successo in Val Susa e lungo l'arco alpino di confine. I numerosi cicli di affreschi realizzati rappresentano un patrimonio artistico di primo piano per l'intero territorio, che fu utilizzato nei primi anni del Cinquecento anche da alcuni anonimi maestri attivi a Ramat, Rochemolles, Salbertrand e Savoulx. Le conferenze prendono in esame la lunga stagione pittorica valsusina che ebbe come primo protagonista Giacomo Jaquerio a Sant'Antonio di Ranverso sino all'esperienza dei Serra e dei loro seguaci, capaci di far uscire la pittura del ducato sabaudo dalla lezione tardogotica per avvicinarla a quella di matrice borgognona, provenzale e lombarda".

Progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri nell'ambito del programma di interventi previsti dalla Legge 15 dicembre 1999 n.482 "Norme in materia di tutela delle minoranze linguistiche storiche" coordinato all'Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte del patrimonio culturale e linguistico.

Allegato: calendario-eventi.pdf

Scarica la locandina

Potrebbe interessarti anche...

img